FOOT-

Problemi dei piedi nei bambini (ortopedia pediatrica)

Deformazioni congenite legate alla crescita

L’esempio tipico di queste deformazioni è rappresentato dal piede torto congenito (talipes equino varus).

Si tratta di una deformazione tridimensionale, centrata sull’articolazione centrale ed essenziale del piede: l’articolazione talo-calcaneo-navicolare. La patologia inizia prima della nascita (nell’utero) e lo sbilancio muscolare causa una deformazione delle ossa e delle articolazioni.

Il piede torto rigido rappresenta una buona indicazione per un trattamento chirurgico. È essenziale che il piede si trovi in una posizione plantigrada quando il bimbo si alza in piedi al momento dei primi passi (10-18 mesi di età). Le cause e la gravità di questa deformazione possono essere molto diverse e può essere ereditaria.

Deformazioni crescita--

Quando l'ingiustizia diventa un diritto, la resistenza diventa un obbligo (Contadini svizzeri 2009)